Leonforte, 10 mila visitatori alla sagra delle pesche

Sono state decine le tonnellate di frutti venduti in giro per il paese. Stand dei ragazzi delle scuole con le loro produzioni artigianali

Enna, Archivio

LEONFORTE. Più di dieci mila visitatori provenienti da mezza Sicilia e tonnellate di pesche vendute in giro per il paese. Nell'anno dell'austerità più cupa, nonostante il Comune abbia ridotto a zero gli investimenti per pubblicità di ogni tipo, stanziando in tutto solo 15 mila euro, la Sagra delle pesche e dei prodotti tipici si conferma un successo, quanto meno sul fronte dei visitatori.
Si saprà solo nei prossimi giorni se è andata bene o no ai peschicoltori per ciò che riguarda le vendite. Ha funzionato insomma il passaparola e la nomea dell'evento, ormai consolidato.
La Sagra è giunta alla sua trentunesima edizione e all'inaugurazione, oltre al sindaco Pino Bonanno e al presidente del Consorzio di tutela della pesca settembrina Carmelo Salamone, c'era anche il prefetto Clara Minerva e le massime autorità provinciali.
Un servizio nell'edizione di Enna del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati