Catenanuova, carcere duro per due capimafia

Disposto il 41 bis per Filippo Passalacqua, 32 anni, ritenuto reggente per conto del clan Cappello di Catania; e Salvatore Leonardi, 46 anni, che avrebbe condannato dal carcere in nome di Cosa Nostra

ENNA. Il ministro della giustizia ha disposto il 41 bis per due imputati per mafia. Filippo Passalacqua, 32 anni e Salvatore Leonardi di 46 sono ritenuti capimafia di Catenanuova, in provincia di Enna, e tuttora sotto processo. Passalacqua sarebbe stato il reggente in paese per conto del clan Cappello di Catania, Leonardi avrebbe comandato dal carcere in nome di Cosa Nostra. Il carcere duro era stato chiesto dalla Dda di Caltanissetta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati