Processo Triskelion, Billizzi: conoscevo Vincenzo Monachino

Il pentito di Gela interrogato sulla mafia ennese trapiantata in Lombardia. La prossima udienza, a metà novembre, con un altro collaboratore di giustizia

ENNA. "Conoscevo Vincenzo Monachino". Lo ha detto il pentito di Gela Massimo Billizzi, interrogato al processo sulla mafia ennese trapiantata in Lombardia al processo Triskelion. Billizzi non ha parlato invece dei due presunti capi della cellula, Calogero Ferruggia e Giovanni Monachino. Alla prossima udienza, a metà novembre, si riprende con un altro pentito di Gela, sugli intrecci tra Pietraperzia e Gela.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati