Come si usa un defibrillatore: al via progetto nelle scuole

ENNA. Con la dimostrazione primo soccorso e quindi di come si utilizza un defibrillatore, stamattina agli alunni delle terze classi della scuola media Savarese di Enna bassa, (mentre mercoledì e giovedì prossimo interesserà anche quelli rispettivamente delle altre due scuole medie del capoluogo, la Garibaldi e Pascoli,) prende il via la fase finale del progetto «Sport e Salute» promosso dalla società Liberta Consolini Enna in collaborazione con il centro nazionale sportivo Libertas e che ha visto per diversi mesi impegnati tutti gli atleti della società insieme ai loro genitori in attività mirate a dei corretti stili di vita e da una equilibrata attività fisica per i ragazzi e motoria per gli adulti.
Il progetto si concluderà giovedì prossimo con l'incontro alla Sala Cerere dal tema dove alla presenza di specialisti in particolare nel campo dell'alimentazione, come medici sportivi, psicologi, alimentaristi e altri ancora, si traccerà il bilancio finale del progetto ed i risultati conseguiti.
Per quanto riguarda invece l'attività dimostrativa nelle scuole, insieme ai responsabili dell'associazione di volontariato Misericordia, sarà fatto vedere sia agli alunni che agli insegnanti come si utilizza un defibrillatore didattico.
Saranno presenti i medici sportivi Davide Di Fabrizio, che è anche presidente dell'associazione Misericordia ed il presidente provinciale dell'associazione medici sportivi e responsabile del servizio di medicina dello sport dell'Asp Angelo Sberna. Ri.Ca.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati