Troina, bagarre sul bilancio, l’assessore: nessun commissario

TROINA. «Sono rammaricato per quanto è stato detto e per il falso allarmismo che si è diffuso. Non abbiamo ancora approvato il bilancio, ma non esistono gli estremi per un commissariamento del nostro Comune». Con queste parole, l'assessore alle Politiche finanziarie Massimo Palmigiano ha seccamente smentito le voci di un possibile provvedimento giudiziario a carico dell'ente ventilato nei giorni scorsi dall'opposizione del Pd.
«Come molti altri comuni della Provincia di Enna - ha dichiarato l'assessore Palmigiano - anche Troina non ha ancora approvato in via definitiva il bilancio. Infatti, dopo un primo rinvio a fine agosto, ne è seguito un successivo che dispone il termine di approvazione entro il 31 ottobre 2012. Allo stato attuale, per onor del vero, la giunta ha ricevuto la bozza del bilancio da parte dell'ufficio di ragioneria il 2 ottobre scorso e ha provveduto ad approvarla la settimana scorsa. Di conseguenza, è assurdo parlare di mancata approvazione del bilancio, dal momento che lo stesso non è ancora neanche approdato in consiglio comunale». A scatenare la bagarre in merito, nei giorni scorsi, era stata una nota diffusa dalla segreteria della locale sezione del Pd nella quale si attaccava esplicitamente il sindaco Costantino e l'amministrazione. L'articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati