Tenta stupri, è caccia all'uomo

La squadra mobile indaga sulle due aggressioni di venerdì sera in via delle Olimpiadi. Si cerca un soggetto con la carnagione scura

ENNA. Indaga la squadra mobile sulle due aggressioni a sfondo sessuale avvenute venerdì sera in via delle Olimpiadi a Enna bassa, a due passi dall'università. Un maniaco solitario ha tentato di violentare due donne, prima una studentessa davanti alla facoltà di Ingegneria, poi una professionista che usciva da casa di un'amica là vicino. Ma in entrambi i casi le vittime sono riuscite a divincolarsi prima che lui le spogliasse. Il malintenzionato, che è scappato non appena le vittime si sono messe a urlare, è un uomo di carnagione scura, forse un extracomunitario, ma considerato che ha agito di sera - le aggressioni sono avvenute fra le 17,30 e le 19,30 - le vittime non sono state in grado di fornire particolari decisivi sul suo conto.
Un articolo sul Giornale di Sicilia, edizione di Enna, in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati