Detenzione illecita di armi e munizioni, arrestato imprenditore

L'arsenale trovato dalla polizia nell'abitazione di campagna di Calogero Miano, 61 anni

ENNA. Deteneva illegalmente nella sua abitazione in campagna un ordigno esplosivo artigianale, una doppietta a canne mozze e munizioni. Con questa accuse la polizia ha arrestato un imprenditore agricolo, Calogero Miano, 61 anni.     

L'ordigno artigianale è già stato fatto esplodere dagli agenti della squadra mobile, insieme agli artificieri del comando provinciale carabinieri di Caltanissetta in una cava isolata dell'hinterland ennese. Miano è stato portato nel carcere di Enna. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Augusto Rio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati