Piazza, bando per ventisei posti: l’area commerciale prende vita

Ma è già polemica sulla quota per l’affitto dei box, che è di 100 euro al mese: la Provincia ne vuole 200
Enna, Archivio

PIAZZA ARMERINA. Saranno ventisei i posti della nuova area commerciale della Villa Romana del Casale che dal primo dicembre dovranno essere aggiudicati dal Comune. L'ufficio Commercio ha messo a punto il bando pubblico che prevede l'assegnazione di 8 box commerciali da 12 metri quadri e 18 da 24 metri quadri.

Questo quanto deciso nel corso della conferenza di servizi di mercoledì mattina al palazzo della Provincia di Enna, presenti il presidente della Provincia Pippo Lo Monaco, il vicepresidente Antonio Alvano, il vicesindaco del comune armerino Teodoro Ribilotta, il direttore del Parco Archeologico della Villa, Guido Meli, e i responsabili dell'impresa aggiudicataria dell'appalto per la gestione dei parcheggi a pagamento costruiti accanto alla nuova area commerciale. In realtà i box in legno per la vendita dei gadget sono 22, ognuno dei quali con uno spazio di 24 metri quadri. Quattro box, però, come confermato dal vicesindaco Ribilotta, saranno consegnati dalla Regione al Comune divisi in due, in modo da ricavare due posti per ogni box. Un bando che tuttavia potrebbe derogare di fatto al testo approvato dal consiglio comunale sulla questione del costo di affitto degli stand di vendita. Un aspetto destinato a provocare forti polemiche.

La bozza originaria proposta dalla giunta, infatti, sulla base anche di un accordo con l'amministrazione provinciale e regionale, prevedeva un canone di 200 euro al mese. Poi l'aula, però, aveva deciso nella propria autonomia di ridurre il canone a 100 euro con un voto del consiglio. Ma la Provincia avrebbe manifestato il proprio disappunto, scrivendo al Comune piazzese. L'ufficio Commercio, adesso, dovrebbe quindi prevedere il bando con il canone mensile a 100 euro, in deroga alla decisione dell'aula. Un passaggio delicato che potrebbe scatenare la reazione dei gruppi consiliari che hanno stabilito diversamente in sede di approvazione del regolamento.

Gli operatori commerciali avranno 30 giorni di tempo per presentare la propria istanza di partecipazione al bando, sulla base dei criteri fissati dal regolamento consiliare, poi nelle prime due settimane di gennaio dovrebbe essere stilata la graduatoria degli aventi diritto ed entro fine gennaio dovrebbe scattare il trasferimento nella nuova area commerciale e l'avvio dei parcheggi a pagamento. La Provincia si è assunta l'impegno a migliorare con un intervento la qualità della pavimentazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook