Rifiuti, non arriva la soluzione Raccolta a rischio in 5 comuni

Nessuna garanzia di trasferire le risorse necessarie per stipendi e discariche

ENNA. Da stamattina nei comuni di Nicosia, Centuripe, Barrafranca ed Aidone, la raccolta dei rifiuti rimane a forte rischio. Infatti anche dopo il vertice di ieri in Prefettura convocato dal prefetto Clara Minerva la soluzione non è stata trovata. I rappresentanti di questi 4 enti non hanno garantito al tavolo prefettizio dove erano presenti anche i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl, Uil e Fiadel e della società Ennaeuno, il presidente del collegio di liquidazione Giovanni Interlicchia, il componente del collegio Michele Sutera ed il direttore tecnico Roberto Palumbo, di trasferire le risorse necessarie per il canone per l'utilizzo delle discariche e gli stipendi arretrati. Ad onor del vero solamente il sindaco di Barrafranca ha dichiarato che avrebbe fatto il possibile per reperire i soldi ma non non assicurava nulla mentre dal comune di Aidone è stato assicurato il pagamento dello stipendio di settembre. Il sindaco di Centuripe invece ha detto che il suo ente vanta un credito di 1 milione di euro da Ennaeuno. Una curiosità. Al tavolo non era presente nessun rappresentante del comune di Nicosia. Dalla Prefettura prima di iniziare l'incontro si sono voluti sincerare che da questo comune venisse qualcuno ed era stato assicurato che era già in direzione Enna il vice sindaco. Ma in Prefettura non è mai arrivato. E così tra tanti discorsi e pochi fatti stamattina molto probabilmente da alcuni di questi comuni, gli autocompattatori con i rifiuti neanche partiranno in direzione delle delle due discariche del catanese e di quella in territorio di Gela perchè troverebbero i cancelli sbarrati. Ma la situazione in questo fine anno rischia di passare da critica a drammatica. Ennaeuno ancora vanta da tutti e 20 comuni crediti per circa 7 milioni di euro sul costo del servizio deliberato da tutti i comuni che è di poco meno di 20 milioni più i soldi necessari per il pagamento l'utilizzo delle discariche.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati