Piazza Armerina, bonifica urgente in due discariche dismesse

Il dirigente Mauro Mirci ha dato incarico ad una ditta di prelevare 300 metri cubi di percolato, il liquido tossico prodotto nel tempo dalla decomposizione del materiale organico ammassato in discarica
Enna, Archivio

PIAZZA ARMERINA. Urgente intervento di bonifica disposto dalla Protezione civile comunale sui pozzi delle due discariche dismesse di contrada Muliano e Scalisa. Il dirigente Mauro Mirci ha dato incarico ad una ditta di prelevare 300 metri cubi di percolato, il liquido tossico prodotto nel tempo dalla decomposizione del materiale organico ammassato in discarica. Le ultime piogge avevano portato quasi alla saturazione delle vasche di raccolta del percolato e dopo un sopralluogo dei tecnici comunali è stato deciso il prelievo per evitare un pericoloso sversamento del liquido inquinante, riducendo i quantitativi presenti. Le due grandi discariche, sia pure “morte” da tempo perché non più utilizzate, continuano a presentare consistenti costi di gestione per il contenimento degli effetti inquinanti e la messa in sicurezza dei due siti. Di recente in una delle due discariche si era verificata una frana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook