Rifiuti in cambio di cibo, aperto l’Ecopunto

La struttura vicino allo Stadio Gaeta. Da stamattina via alla raccolta ed al baratto

ENNA. Da stamattina gli ennesi grazie alla «bottega del baratto» hanno un’interessante possibilità: trasformare parte dei loro rifiuti in un’opportunità economica. Infatti è stato inaugurato, vicino allo stadio Gaeta a Enna alta, un «Ecopunto», il primo in provincia che fa parte del network nazionale di «Liberambiente». In questa struttura, tutti i cittadini potranno conferire le frazioni secche dei rifiuti (ovvero carta, plastica, cartone, vetro) ed in cambio riceveranno in baratto generi alimentari di prima necessità come pasta e scatolame. Un’interessante opportunità per venire incontro alle famiglie a redditi bassi che così potranno anche calmierare il costo della borsa della spesa. E proprio in questa direzione va la collaborazione del Comune di Enna con l'«Ecopunto» visto che, come ha confermato l'assessore ai Lavori pubblici Gino La Rocca, presente all'inaugurazione insieme all'ingegnere capo del Comune Paolo Puleo, l'ente locale conferirà in questo sito tutti i rifiuti secchi prodotti nei propri uffici e scuole primarie e secondarie di propria competenza ed i generi alimentari che riceverà con i punti raccolti saranno devoluti in beneficenza. All'inaugurazione presente anche il coordinatore nazionale del network «Liberambiente» Roberto Celico, l'assessore provinciale all'Ambiente Giuseppe Amato e il presidente dell'Ato rifiuti Enna1 Giovanni Interlicchia. «Quella che stiamo intraprendendo è una bella sfida - commenta Stefano Di Vita che insieme a Stefano Barbano e Marianna Di Caprio stanno avviando questa attività imprenditoriale - mi auguro che i cittadini collaborino anche se i segnali che stiamo avendo non sono molto incoraggianti. Ma lo capiremo meglio lunedì (stamattina, ndr). Infatti da oggi via alla raccolta, tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati