«Il Comune intende fare cassa»: partono «avvisi» per 4 milioni

Si comincia con duemila «inviti» della Municipale per sanzioni non ancora riscosse

ENNA. Accertamenti su vari fronti per un valore complessivo di circa 4 milioni di euro. Li sta avviando il Comune di Enna tramite l'assessorato al Bilancio e Tributi e che interesseranno vari settori, dai rifiuti, all'Ici, Imu, passi carrai, cartellonistica pubblicitaria e multe non pagate. Solamente per quest'ultima voce pare che nei prossimi giorni da parte della Polizia Municipale, partiranno circa 2 mila "inviti" a cittadini che non hanno ancora provveduto a pagare la sanzione, ad adeguarsi nel più breve tempo possibile pena l'iscrizione a ruolo con il conseguente aumento dell'importo a causa delle more previste poi per legge. Così pare che l'amministrazione comunale abbia avviato una vera e propria lotta senza quartiere alla "deregulation" che ad oggi ha imperato in alcuni settori della vita amministrativa dell'ente. Basta ad esempio farsi un giro per la città e vedere quanto passi carrai ci sono e poi invece quanti sono quelli regolarmente registrati. E se da un lato questa imponente attività di accertamento porterà nell'immediato risorse fresche per le asfittiche casse del Comune dall'altro e sicuramente sarà l'aspetto più importante porterà ordine nella macchina comunale adibita alla riscossione dei tributi comunali non solo per l'anno di riferimento all'accertamento ma anche per quelli a venire. E sempre a proposito della necessità di fare cassa pare che sia già pronto da parte dell'ufficio tecnico comunale, un nuovo bando per un altro tentativo di vendita di immobili, ma che non sono alloggi, ( il primo tentativo era andato di fatto a vuoto visto che non ha visto nessun partecipante) di proprietà del Comune che vuole nel più breve tempo possibile dismettere tutto quanto può fare riguardo ad immobili di sua proprietà.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati