Enna, Archivio

Concorsi a Piazza Armerina, sito del Comune in tilt

Per il sindaco Fausto Carmelo Nigrelli qualcosa non quadra: "All'inizio si sono verificati problemi per accedere all'albo pretorio, poi è andato in tilt l'intero portale"

PIAZZA ARMERINA. Giallo nel Comune di Piazza Armerina, che aveva bandito il concorso più ambito in Sicilia per l'assunzione di nuovo personale. Il sito web istituzionale dell'ente non funziona: all'indirizzo www.comune.piazzaarmerina.en.it fino a ieri compariva una pagina d’errore. Per il sindaco Fausto Carmelo Nigrelli qualcosa non quadra: «All'inizio si sono verificati problemi per accedere all'albo pretorio - spiega il primo cittadino - poi è andato in tilt l'intero portale. Un episodio che non mi sembra casuale».

Nigrelli non chiarisce se a suo avviso ci possa essere un legame col concorso appena pubblicizzato. Per partecipare ci sono comunque 30 giorni di tempo a partire dalla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale della Regione, avvenuta lo scorso 28 dicembre.
«Ribadisco solo che mi sembra strano che il problema si sia verificato adesso che i bandi sono stati pubblicizzati. Non sono un conoscitore di tecnologie informatiche e ho avviato subito un'ispezione per fare chiarezza sulla vicenda, avvalendomi anche dell'aiuto di un esperto».

Piazza Armerina è uno dei pochi Comuni siciliani che, grazie ai conti in ordine, hanno potuto riaprire le porte a un centinaio di assunzioni. L'obiettivo, in realtà, è quello di stabilizzare i precari, tanto che in diversi enti locali dell'Isola le selezioni sono state riservate proprio alla platea dei 22.500 contrattisti siciliani. Ma il Comune dell'Ennese ha voluto evitare il rischio di ricorsi e ha aperto la selezione a tutti, prevedendo comunque un punteggio aggiuntivo per gli Lsu dell'ente.

A disposizione ci sono in tutto 19 posti, di cui 8 di istruttore amministrativo contabile da assumere a tempo indeterminato, con contratti part-time, in categoria C. Poi ci sono 4 posti di istruttore tecnico, 5 di istruttore vigile urbano e due posti in categoria D per istruttore direttivo assistente sociale e istruttore direttivo di vigilanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati