Banconote false, due arresti a Troina

Centoventi banconote da 20 euro sono state sequestrate. In manette Serafino Impellizzeri, di 43 anni, e Salvatore Barbera, di 44. I due si trovano nella casa carcere di Nicosia

TROINA. Centoventi banconote false da 20 euro sono state sequestrate a Troina, in provincia di Enna, da agenti della squadra mobile, che hanno arrestato due persone, Serafino Impellizzeri, di 43 anni, e Salvatore Barbera, di 44, con l'accusa di detenzione e spendita di banconote false. Insieme alle banconote i poliziotti hanno anche sequestrato, durante alcune perquisizioni in un magazzino nel centro storico del paese, alcuni apparecchi elettronici da gioco in disuso, motivo per il quale i due sono stati anche accusati di ricettazione.    Il denaro falso, di buona fattura, comprendente 119 banconote con la matricola S009003034 ed una con matricola S424492041, era nascosto dentro una macchina cambia monete. I due arrestati sono stati rinchiusi nella casa carcere di Nicosia a disposizione del sostituto procuratore di Nicosia Anna Granata, che coordina le indagini. Gli investigatori invitano chiunque dovesse venire in possesso delle banconote con due numeri di matricola falsificati a contattare il Commissariato di polizia di Nicosia o la squadra mobile di Enna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X