Tia 2006 di Piazza Armerina, notifiche in ritardo: domani questione in consiglio

Quello che i cittadini chiedono con forza è un atto politico forte verso l’Ato Rifiuti da parte delle istituzioni comunali a difesa degli utenti

PIAZZA ARMERINA. Attesa una seduta affollata domani pomeriggio per il consiglio comunale, con al centro la Tia 2006, la bolletta dei rifiuti notificata con grande ritardo alle famiglie piazzesi e fatta oggetto di numerose critiche da parte dei contribuenti, molti dei quali stanno decidendo di rivolgersi alle commissioni tributarie. Alle 17 la questione verrà trattata tra i banchi di via Cavour. La convocazione dell’aula era stata chiesta con forza da varie associazioni e movimenti, tra cui soprattutto il Movimento 5 Stelle che in un’assemblea pubblica aveva messo a disposizione dei cittadini due legali a titolo gratuito, parlando apertamente di illegittimità della bolletta. Quello che i cittadini chiedono con forza è un atto politico forte verso l’Ato Rifiuti da parte delle istituzioni comunali a difesa degli utenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati