Laurea alla Cattolica, ma fa il cantastorie

Angelo Maddalena, 40 anni, ha scritto libri e monologhi teatrali pure in francese. "Fare l’insegnante? Non amo le scrivanie"

PIETRAPERZIA. Una laurea in Materie Letterarie in tasca conseguita all'Università Cattolica di Milano con il massimo dei voti. Tuttavia non utilizza il suo titolo di studio nella maniera canonica. Alla vita dell'insegnamento o dietro alla scrivania di un ufficio preferisce un'esistenza «più movimentata», quella di scrittore, poeta, cantautore, cantastorie e artista di strada. È Angelo Maddalena, 40 anni, scapolo. Vive da solo nella sua casa di campagna di «Portella di Mattè», a circa tre chilometri e mezzo dal paese. Lui la chiama «la casa dell'anima». Angelo Maddalena gira molto sia in Italia che anche in altri Paesi. È stato anche in Tunisia per proporre le sue opere.

Angelo, una tua biografia?
«Sono nato a Enna nel 1972. Dopo la mia infanzia e l'adolescenza a Pietraperzia, sono andato a Milano a studiare all'università Cattolica. Dopo la laurea, ho cominciato a viaggiare nel Mediterraneo e anche a Marsiglia, Torino e in Toscana. Ho scritto molti libri e diari di viaggio, dieci monologhi teatrali di cui due in francese».

Ci fai un tuo ritratto?
«Sono un poeta e narratore teatrale. Racconto storie della realtà e di conflitti sociali e di lotte popolari dell'Italia e non solo. E poi canto, come cantautore, accompagnandomi con la chitarra classica, sotto forma di cantastorie».

Cosa ti ha invogliato ad andare alla Cattolica?
«Con un diploma di geometra in tasca, sono stato invogliato ad andare alla Cattolica dalla volontà di aprire nuovi orizzonti. Da lì ho iniziato un cammino verso la letteratura popolare come Ignazio Buttitta, i cantastorie e poi sono approdato ad una vita di cantastorie siciliano, artista di strada e scrittore, una vita indipendente».

Ad un posto sicuro come l'insegnamento o dietro a una scrivania hai preferito una vita diversa...
«La vita di strada mi ha fatto scoprire tante cose, mi ha portato lontano dalla scrivania da cui non mi sono allontanato molto visto che faccio anche lo scrittore. Certo, faccio una vita indipendente e mi sto ricavando uno spazio al limitare del mestiere».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati