Spariti i paletti di ferro di piazza Neglia

Rione San Tommaso. Servivano per evitare il posteggio "selvaggio". I commercianti: "Siamo abbandonati"

ENNA. Un atto di vandalismo? Venerdì mattino gli abitanti e commercianti del quartiere di San Tommaso hanno trovato una novità: spariti i dissuasori di parcheggio che costeggiavano piazza Neglia. E scatta il malumore, non è il valore degli oggetti rubati quando il significato simbolico di quest'atto, la zona nei mesi scorsi era già stata vittima di raid notturni.

A luglio dello scorso anno, come ricorda Giovanni Riina, titolare di un negozio di biancheria per la casa dirimpettaio della piazza, lo stesso insieme all'edicolante Paolo Cancaro avevano protocollato una lettera indirizzata al sindaco Paolo Garofalo, per chiedere un intervento di manutenzione e tutela da parte dell'amministrazione, alla quale non è seguita nessuna risposta. Oggi la conferma dello stato d'abbandono che i commercianti della zona denunciano. Era stato lo stesso Riina, che dopo aver atteso invano interventi anche da parte della questura, a fare un lavoro di bullonatura artigianale, insufficiente come si può facilmente dedurre. Anche Enzo Ferrarello che abita nella zona è rimasto colpito dalla scoperta: «Nessuno è in grado di dire cos'è successo, nessuno si occupa della nostra sicurezza». Gli esercenti stanno preparando una nuova denuncia alla questura così come al comune. A. MO.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati