Piazza, lavori alla Villa del Casale: verso il collaudo definitivo

La commissione si insedierà il 6 marzo. Il collaudo statico dell'opera ha già ricevuto il via libera nei mesi scorsi

PIAZZA ARMERINA. Si insedierà il 6 marzo la commissione per il collaudo definitivo dei lavori da 18 milioni di euro della Villa Romana del Casale, mentre il collaudo statico dell’opera ha ricevuto già il via libera nei mesi scorsi. Il direttore del Parco Archeologico, l’architetto Guido Meli, ha voluto smentire le voci che davano come in pericolo la rendicontazione dei lavori e l’erogazione dei fondi europei proprio in relazione ai tempi lunghi del collaudo.

“Non esiste alcun problema, anzi non riesco a capire chi e per quale motivo oscuro voglia seminare veleni sul sito archeologico, attraverso una regia impegnata a raggiungere non so quale obiettivo”, ha sottolineato l’architetto Meli, il quale ha anche aggiunto come l’ispezione di alcuni giorni fa non abbia nulla a che fare con il collaudo e la rendicontazione, ma si sarebbe scattata solo per verificare la necessità di manutenzione ordinaria del sito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati