Ladri di rame in azione a Piazza Armerina

Nel mirino le canalette per lo scolo delle acque piovane dell’ex convento di Sant’Anna, sede del corso di laurea in Infermieristica

PIAZZA ARMERINA. Trafugati nella notte altri pezzi di fluviali di rame da un edificio pubblico della città. Ladri di rame di nuovo in azione e questa volta ai danni delle canalette per lo scolo delle acque piovane dell’ex convento di Sant’Anna, sede del corso di laurea in Infermieristica. Un intero tratto di pluviale è stato smontato e portato via da ignoti. Un primo episodio si era già verificato qualche mese fa ad appena un centinaio di metri di distanza, quando erano stati rubati i tubi di scolo delle acque piovane dal prospetto dell’ex Collegio dei Gesuiti, sede della scuola media Capuana e della biblioteca comunale. Furti che sembrano essere un po’ segno dei tempi difficili in cui si è disposti a tutto pur di fare qualche quattrino, in questo caso con la vendita sul mercato nero del rame.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati