Piazza, accorpamento scuole: il Comune dice "No"

I vari gruppi consiliari e l’amministrazione hanno condiviso una linea comune: far tornare l’istituto nel territorio della città

PIAZZA ARMERINA. Il consiglio comunale dice no all’unanimità all’accorpamento dell’istituto comprensivo Capuana alla Cordova di Aidone e decide di convocare una seduta straordinaria in via Ausonia, a Palermo, sede dell’assessorato regionale alla Pubblica istruzione. Alla presenza di numerose mamme e insegnanti della scuola armerina, l’unica del centro storico, i vari gruppi consiliari e l’amministrazione hanno condiviso una linea comune: far tornare l’istituto nel territorio della città.

L’accorpamento era scattato a seguito del piano di dimensionamento scolastico discusso al tavolo tecnico regionale a fine gennaio. Per l’anno scolastico 2013/14 non ci sono più margini di intervento, il decreto è stato già inviato a Roma e registrato al Ministero della Pubblica istruzione. Si lavora per il 2014/2015.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati