Bosco di Piazza Armerina: da abbattere 150 alberi

Gli alberi coinvolti dall'intervento sono malati o danneggiati da incendi estivi, molte piante costituiscono anche un potenziale pericolo essendo pericolanti

PIAZZA ARMERINA. Parte a giorni la trattativa privata che dovrà portare al taglio di circa 150 alberi del bosco Bellia. Dovranno essere abbattute tutte le piante di eucaliptus e pini che si trovano nel rettangolo tra la statale 117 Bis, l'ex statale 117 Bis parallela, la stradina che va alla base Aosta e la curva d'ingresso alla statale in direzione Gela.

L'amministrazione comunale inviterà almeno cinque ditte e si partirà dalla base d'asta di 5,68 euro al quintale di legname. Chi si aggiudicherà la gara dovrà provvedere al taglio in sicurezza degli alberi, al carico del legname e al pagamento alle casse comunali delle tonnellate di ceppi portati via dalla zona. Gli alberi coinvolti dall'intervento sono in parte malati e in parte danneggiati dagli incendi estivi, molte piante costituiscono anche un potenziale pericolo essendo considerati pericolanti.

«Ci sono i pareri di tutti gli enti, compreso quello della Soprintendenza di Enna, per cui siamo pronti per partire», spiega il vicesindaco Teodoro Ribilotta, assessore al Verde pubblico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati