Palazzo Trigona, mancano gli arredi: continua l'attesa affinchè diventi museo di Piazza

L’edificio storico attualmente è sede degli uffici del Parco, mentre un’altra ala consistente del palazzo attende di poter diventare museo, così come annunciato nei programmi della Soprintendenza di Enna

PIAZZA ARMERINA. “Quanti decenni ancora si dovrà aspettare per avere la fornitura, la posa e il montaggio degli arredi per la fruizione di Palazzo Trigona come Museo della Città e del Territorio”. Lo ha chiesto il presidente del comitato di quartiere Monte, Filippo Rausa, in una lettera aperta inviata al direttore del Parco Archeologico della Villa Romana, l’architetto Guido Meli, e al sindaco Carmelo Nigrelli. L’edificio storico attualmente è sede degli uffici del Parco, mentre un’altra ala consistente del palazzo attende di poter diventare museo, così come annunciato nei programmi della Soprintendenza di Enna e del Parco stesso. Legambiente Sicilia di recente, in un dossier su “Unesco alla Siciliana”, ha chiesto il rispetto degli impegni assunti, non senza ricordare il recente finanziamento revocato dallo Stato proprio per la musealizzazione dell’edificio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati