Cosmetici irregolari, 467 sequestri tra Barrafranca e Piazza Armerina

I titolari dei due esercizi commerciali sono stati segnalati alla Camera di Commercio di Enna. Rischiano un'ammenda che va da un minimo di 546 ad un massimo di 25.823 euro

Enna, Archivio

ENNA. Quattrocentosessantasette confezioni di profumeria e prodotti per la rasatura sono state sequestrate in due negozi, a Barrafranca e Piazza Armerina, in provincia di Enna, da militari della Guardia di finanza per irregolarità riguardanti le indicazioni sulla provenienza e la sicurezza dei prodotti, che non erano in lingua italiana. I titolari dei due esercizi commerciali sono stati segnalati alla Camera di Commercio di Enna per l'irrogazione delle conseguenti sanzioni amministrative e rischiano un'ammenda che va da un minimo di 546 ad un massimo di 25.823 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati