Nicosia, le strade tappezzate di buche: il Comune spende solo diecimila euro

Interventi insufficienti, monta la protesta degli automobilisti

NICOSIA. Ammontano ad appena 10 mila euro i fondi spesi per intervenire sulla disastrata viabilità interna e su quella rurale. In particolare sono stati acquistati materiali per un valore di 6 mila euro per intervenire sulla viabilità del centro città e per 4 mila euro per intervenire sulla viabilità rurale. Il materiale acquistato, come è stato evidente a tutti, è stato utilizzato per lavori di ordinaria manutenzione portati avanti da operai comunali che si sono limitati a ricoprire le numerose buche che caratterizzano il manto stradale della viabilità interna.
Il territorio rurale è molto vasto, con migliaia di chilometri di strade di campagna e la somma spesa sembra una goccia nel mare rispetto alle reali esigenze soprattutto per quanto riguarda le strade di campagna che senza vere manutenzioni da decenni dopo ogni pioggia e soprattutto dopo ogni inverno climaticamente pesante come quello appena trascorso diventano impraticabili se non coi mezzi agricoli e le jeep a causa di frane, smottamenti, curve, asfalto dissestato e avallamenti improvvisi. Insomma una viabilità a pezzi che condiziona negativamente anche lo sviluppo rurale e per la quale, almeno al momento non ci sono prospettive d'intervento, mentre per la viabilità urbana c'è un piano di intervento. C.PU.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati