Amministrative, sfida serrata a Leonforte: Sinatra arriva primo

Il vigile del fuoco, sostenuto dal Megafono, era andato subito in vantaggio: 160 i voti finali su Romano

LEONFORTE. Sfida all'ultimo voto quella per la poltrona di primo cittadino del comune di Leonforte. Un testa a testa serrato, ieri pomeriggio dall'inizio dello spoglio fino a tarda ora tra i tre candidati Francesco Sinatra, Salvatore Conoscenti e Francesco Romano.
La spunta per 160 voti il vigile del fuoco Sinatra, che diventa sindaco.
Sinatra, vigile del fuoco a Enna sostenuto dall'associazione Arca, dal Megafono di Crocetta, dal Movimento Politico dei Cittadini e da Uno Vale Uno, alle 20.45 era in vantaggio di circa duecento voti (2027) sul ginecologo Salvatore Conoscenti (1827), sostenuto dal Popolo della Libertà, da Grande Sud, Udc e Movimento della non violenza e su Francesco Romano (1818), candidato del centrosinistra e appoggiato dalla lista "Per un Comune virtuoso" e dal Partito Democratico.
Distacchi più considerevoli invece per il candidato delle liste Progettare Futuro e Movimento per la Democrazia, l'architetto sessantaduenne Nino Mazzucchelli, quarto con 982 voti e per l'ispettore di polizia penitenziaria Filippo La Legname del Movimento Cinque Stelle, quinto con 562 voti, sempre secondo i dati pervenuti alle 20.45.
A Leonforte così come in altri comuni della provincia ennese, si votava per il rinnovo dell'amministrazione comunale. Gli aventi diritto al voto, in città, sono più dei residenti, ben 15.287, per la maggior parte appartenenti al genere femminile, ben 7.803 contro i 7484 uomini. In città, in questa tornata elettorale la percentuale degli elettori si è fermata al 60,67% contro il 66,08 % del 2008, quindi un dato significativo di un calo netto di votanti. Alle 20.45 erano state scrutinate definitivamente undici sezioni su diciassette.
L'atmosfera degli ultimi giorni di campagna elettorale c'era tutta, tra partiti e movimenti politici.
Tutti i candidati hanno trascorso l'intero pomeriggio fino a tarda sera, nelle rispettive sedi dei comitati elettorali, in corso Umberto assistendo alle operazioni di conteggio.
Sinatra è rimasto seduto davanti ai maxi schermi allestiti dai suoi collaboratori nella sede del Megafono.
Anche Romano ha seguito le operazioni davanti alla postazione computer preparata appositamente dal suo comitato elettorale così come il candidato del centrodestra Salvatore Conoscenti che è stato vicino ai suoi sostenitori fino a tarda sera.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati