Enna, Consorzio di Bonifica 6: arrivano gli arretrati per trecento

ENNA. Per i circa 300 dipendenti del Consorzio di Bonifica 6 Enna, arrivano buone notizie. Infatti nei prossimi giorni l'ente metterà in pagamento le spettanze arretrate per i dipendenti. Per la precisione tre mensilità per il personale impiegatizio e per gli operai a tempo indeterminato e due invece per gli stagionali. In pratica ai primi non rimane che da pagare la quattordicesima mentre ai secondi la mensilità di giugno. Rimangono invece sempre da saldare a tutti le indennità aggiuntive come quelle del chilometraggio che non vengono pagate da oltre un anno. Lo sblocco dei pagamenti degli stipendi grazie al fatto che si è potuto evitare che le risorse destinate al pagamento degli stipendi entrassero a far parte di quelli a rischio di pignoramento a causa di numerosi decreti ingiuntivi nei confronti dell'ente consortile. La buona notizia è stata comunicata dal direttore dell'ente Biagio Sgrò ai segretari provinciali di categoria di Cgil, Cisl e Uil, Nunzio Scornavacche, Massimo Bubbo e Enzo Savarino. «Era indispensabile avere la certezza che queste risorse non fossero a rischio pignoramento - ha commentato Sgrò - e quindi dal momento in cui la Regione ci ha trasferito una parte della prima semestralità del contributo annuo mi sono attivato per poter adempiere al pagamento delle mensilità arretrate". «Una notizia che sicuramente riporta una relativa serenità tra i lavoratori - commentano Scornavacche, Bubbo e Savarino - in un momento di particolare difficoltà economica». Ri. Ca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati