Neonata morta all'Umberto I di Enna, avvisi di garanzia per 4 medici

ENNA. Quattro avvisi di garanzia sono stati notificati dalla Procura di Enna ad altrettanti medici che domenica scorsa si sono occupati di una neonata venuta alla luce in automobile, sulla strada tra San Cataldo (Cl) ed Enna e poi morta in ospedale.  I genitori della piccola stavano andando all'ospedale Umberto I di Enna quando, nei pressi di Capodarso, hanno dovuto chiedere l'intervento del 118. La donna, infatti, al settimo mese di gestazione era entrata nelle fasi finali del travaglio. Il personale dell'ambulanza ha completato le operazioni del parto e trasportato la neonata e la mamma all'ospedale di Enna dove la bimba è morta subito dopo il ricovero.  La donna, era stata visitata all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta e secondo quanto sostenuto dal marito che ha presentato una denuncia, gli stessi ginecologi nisseni avevano  suggerito alla coppia di rivolgersi all'Umberto I che dispone di un reparto attrezzato di neonatologia. Tre dei medici indagati sono in servizio all'ospedale di Enna, due all'Unita neonatale, mentre il quarto è in servizio al 118.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati