Enna, Archivio

Anziani da soli ad agosto: un piccolo aiuto dal Comune

ENNA. «Per tutto il mese di agosto 50 anziani non autosufficienti e senza alcuna assistenza potranno contare sull’aiuto del Comune». A darne notizia l’assessore alla Solidarietà, Angela Marco, che ha «organizzato» un aiuto per questa fascia debole, ricorrendo ad alcune operatrici dei Cantieri servizio, solitamente adibite ai servizi scolastici, che, invece, per questo mese rimarranno accanto agli anziani soli della città. Com’è noto da oltre un mese il Comune ha sospeso l’assistenza a 178 anziani per mancanza di somme. La sospensione ha prodotto anche il licenziamento di 30 operatori delle cooperative Anchise e Asmida. Una situazione per certi pagata sulla pelle degli anziani.


«Diciamo grazie per la novità - commenta l’assistita Rosaria Rindone - anche se non siamo stati avvisati da nessuno. Da ieri sconosciuti bussano alla nostre porte e non sappiamo se aprire o meno». «Riceviamo telefonate dai noi anziani, molto spaventati - dice l’assistente sociale delle cooperative, Rosanna Puglisi -. Sarebbe stato opportuno comunicare loro qualcosa». Inoltre il tipo di assistenza offerto dai nuovi operatori lascia parecchio perplessi.


«Gli operatori - precisa l’assessore Marco - non avendo le competenze necessarie, non potranno garantire l’assistenza alla persona, ma solo disbrigo pratiche e compagnia». Allertata Maria Mannino, 93 anni, la sindacalista di punta della terza età, che sollecita il ritorno della vecchia assistenza. Bisogna attendere settembre quando si potrà dare esecuzione al piano di zona recentemente finanziato (a Enna circa 250mila euro). P.D.M. - D.G.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati