Partorire all’Umberto I: occorre andare in «Oculistica»

ENNA. Continuiamo il nostro «viaggio-inchiesta» nel mondo della sanità ennese ed ecco un altro nonsenso. Cosa c’è nei locali dismessi di oculistica? La scoperta è sorprendente: dalla terzultima stanza del reparto i locali sono adibiti a sala travaglio e sala parto, mentre il reparto di Ostetricia e Ginecologia si trova nello stesso piano (il terzo, dell’ala vecchia dell’Umberti I), e separate da questo da una sala d’attesa dalla quale passano appunto le donne partorienti. La scoperta è avvenuta per caso ma la notizia era risaputa nel nosocomio di contrada Ferrante. Le sale si trovano lì da circa tre anni ma la cosa strana è che di recente è stata inaugurata la nuova sala operatoria con annessa la sala parto, per la quale i medici di Ginecologia non sono stati ancora autorizzati all’utilizzo.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati