Nicosia, al mercato solo 90 bancarelle: crisi degli ambulanti

Enna, Archivio

ENNA. Crisi delle vendite anche per gli ambulanti del mercato bisettimanale, che si tiene in viale Itria il giovedì e il sabato mattina e che per la città ed è una vera e propria istituzione. Nel solo mese di luglio il Comune ha dovuto revocare ben 13 licenze di vendita per morosità. Si tratta di ambulanti che venivano in città anche da cinque anni ma che nell'ultimo anno non sono riusciti a coprire le spese relative al suolo pubblico, la tassa che viene pagata per occupare il posto assegnato su cui montare le bancarelle. E se in molti si ritirano c'è anche chi riesce a portare avanti l'attività da 30 anni e resiste a tutte le crisi.
Oggi al mercato espongono, in netto calo rispetto al passato, un totale di 90 commercianti che arrivano da diverse parti della Sicilia mentre fino a cinque anni fa di ambulanti se ne contavano 120, dei quali 85 nel comparto non alimentare soprattutto dell'abbigliamento.
L'ARTICOLO COMPLETO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA OGGI IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati