Enna, Archivio

Piazza Armerina, al via i lavori per il rifacimento della rete idrica

ENNA. Partono i lavori di rifacimento della rete idrica da parte della società Acquaenna nel quartiere Castellina e nella zona nord del centro urbano. L’ufficio Tecnico comunale, alla presenza anche del nuovo sindaco Filippo Miroddi, ha preso atto della consegna del maxi intervento di ammodernamento della vecchia e obsoleta condotta idrica armerina. In tutto 480 giorni di lavoro, quindi circa 16 mesi, che non mancheranno di provocare disagi alla circolazione stradale e ad alcune abitudini dei cittadini. Ma l’eliminazione dei guasti e delle falle che provocavano perdite ingenti di acqua nel sottosuolo, costituiscono una priorità importante per il gestore della rete idrica e per migliorare il servizio per gli utenti. Aspetto molto delicato, però, sarà quello relativo alla qualità dei ripristini delle pavimentazioni stradali che verranno effettuati subito dopo il montaggio delle nuove condotte sotto terra. L’esperienza del quartiere Monte, con le continue fortissime proteste da parte dei residenti per i problemi del basolato saltato in diversi punti, porterà a maggiori controlli. Il sindaco Miroddi assicura un cambio di metodo rispetto al passato e maggiore vigilanza da parte del Comune: «Questa volta i controlli dell’ufficio Tecnico comunale sui ripristini delle pavimentazioni saranno più serrati e rigorosi, non si accetteranno le cose successe al Monte negli anni scorsi». Una squadra di tecnici comunali, quindi, dovrà occuparsi in modo costante e puntuale di verificare che il ripristino delle strade avvenga a regola d’arte, effettuando le eventuali contestazioni necessarie all’impresa edile che si occuperà di questo aspetto della manutenzione straordinaria prevista. Ro. Pa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati