Piscina aperta, piscina chiusa... Pergusa, attesa dai testi per il via libera

Si spera nell’esito positivo sulle acque, dopo il dietrofront dell’impresa sulla gestione

ENNA. Si saprà stamattina se il secondo tentativo di avere le acque a norma andrà a buon fine e di conseguenza entro il fine settimana le piscine comunali scoperte di Pergusa apriranno al pubblico. Infatti dall'Asp hanno fatto sapere che stamattina si conoscerà l'esito del secondo prelievo di acque effettuato alcuni giorni fa.
Se questo darà esito positivo significa che dall'Azienda sanitaria provinciale c'è l'autorizzazione al Comune per potere aprire. La scorsa settimana il primo prelievo effettuato aveva dato esito negativo e quindi la non disponibilità all'apertura. Così stamattina c'è tanta attesa per capire l'impianto natatorio comunale che consta di tre vasche due per adulti ed una per bambini possa aprire.
Quest'anno c'era molto ottimismo che le piscine potessero aprire al pubblico prima degli anni precedenti quando aveva aperto sempre alla fine di luglio anche perchè anche a causa della crisi tanti ennesi sono rimasti in città e quindi avrebbero usufruito per cercare un po di frescura delle piscine comunali. Lo scorso anno dopo una serie di interventi di manutenzione l'impianto venne aperto a cavallo di ferragosto. Cosa che probabilmente accadrà anche quest'anno.

Ad onor di cronaca però c'è da dire che non meno di 20 giorni di ritardo si sono accumulati perchè l'impresa che si era aggiudicata l'affidamento per 18 mesi ha fatto dietro front proprio nel momento in cui doveva andare a firmare il contratto dopo aver utilizzato tutto il tempo disponibile previsto da capitolato, lasciando spiazzati responsabili dell'ufficio sport con in testa l'assessore Lorenzo Floresta che ha poi dovuto fare le corse ad ostacoli per garantire l'apertura con personale dello stesso Comune.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati