Chiese chiuse per i turisti a Enna nel ponte di Ferragosto

Vietato giorno 15 anche il museo Varisano al Duomo

ENNA. Sarà ancora una volta una città capoluogo a mezzo servizio quella che si presenterà ai turisti per il lungo ponte di ferragosto che di fatto prende il via mercoledì prossimo. Infatti per quei giorni ma in particolare per il 15 i servizi ai turisti non saranno tutti disponibili. Dal Comune confermano che i siti di loro competenza saranno aperti per tutto il periodo interessato, vale a dire castello di Lombardia, torre di Federico, sacrario dei caduti nella chiesa di Santa Chiara. Non sarà così per le numerose chiese presenti in città. Infatti tranne che per qualche parroco di "buona volontà" che rimarrà a Enna in questi giorni, per il resto il rischio che la maggior parte rimangano chiuse è reale. Nei mesi scorsi l'assessore al Commercio e turismo Fabiola Lo Presti aveva chiesto la collaborazione alle confraternite di tenere aperte diverse chiese in particolari giornate. Ma a quanto pare la risposta è stata negativa. Disponibile a collaborare l'Auser della Cgil attraverso i propri pensionati associati. Inoltre sarebbe interessante "portare" i turisti anche nella zona di Jianniscuru riqualificata da pochi mesi da Legambiente. Rimarrà chiuso il 15 agosto anche il museo Varisano nei pressi del Duomo di competenza della Soprintendenza ma sarà aperto da venerdì a domenica dalle 9 alle 13. I turisti potranno fruire del servizio informazioni dell'info point turistico nei pressi del castello di Lombardia gestito da una associazione giovanile che rimarrà aperto da giovedì a domenica mentre quello di via Roma di competenza della Provincia sarà chiuso nei giorni di giovedì 15 e domenica 18. Nessuna notizia invece su come sarà la situazione dei pubblici esercizi che rimarranno aperti in particolare per il giorno di ferragosto. Infatti in questi giorni da "bollino rosso" per i turisti in particolare nelle ore pomeridiane diventa problematico trovare un bar aperto anche per un caffè. Per gli amanti della gira fuori porta il dirigente capo provinciale dell'Azienda delle Foreste conferma che tutte le are attrezzate di competenza dei suoi uffici saranno aperti al pubblico vale a dire Selva Pergusina e area attrezzata Proserpina a Pergusa, parco Ronza tra Enna e Piazza Armerina, monte Altesina tra Leonforte e Nicosia, Monte Sambughetti Campanito in territorio di Nicosia, San Giuliano nei pressi della stazione ferroviaria di Villarosa. Per quanto riguarda gli appuntamenti di intrattenimento tutto l'interesse sarà catalizzato nella zona Monte della città dove continuano gli eventi anche in queste giornate organizzati da 11 proprietari di pubblici esercizi della zona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati