Piscine scoperte a Pergusa L’«assalto» delle famiglie

ENNA. Un numero di presenze che va aumentando di giorno in giorno e che sicuramente vedrà nella giornata odierna il clou.
Sono quelle che da sabato scorso, primo giorno di apertura, si stanno registrando nelle piscine comunali scoperte di Pergusa. Sino alla giornata di ieri, infatti, si contavano circa 400 ingressi con una media di oltre 60 al giorno. Ma il numero è in constante aumento. «Sì, le presenze stanno aumentando di giorno in giorno - confermano i dipendenti comunali all’ingresso -, dalle poche decine di sabato a quasi 100 di oggi (ieri per chi legge ndr). E il tutto addirittura in una condizione meteo non delle migliori. Ma siamo sicuri che domani (oggi per chi lege ndr), per il Ferragosto avremo il pienone. Ma la cosa che ci fa veramente piacere è vedere che vengono in piscina intere famiglie mamme, papà e figli al seguito». Un segnale che fa capire come l’apertura delle piscine, anche quest’anno avvenuta con non meno di 20 giorni di ritardo rispetto ai tempi prefissati, era molto attesa dai cittadini. Infatti la presenza di intere famiglie fa anche capire che non sono pochi coloro che quest’anno a causa della crisi sono rimasti in città, e quindi la piscina è diventato l’unico luogo di svago e refrigerio. A gestire l’attività natatoria sono gli assistenti bagnanti forniti dalle società che nei mesi invernali organizzano i corsi di nuoto nella piscina comunale coperta vale a dire, Openline, Murgano Nuoto, Enna Triathlon, Project Diver e Swimming Over. Gli orari di apertura, tutti i giorni dalle 19 alle 18 e prezzo di ingresso tutta la giornata 8 euro adulti, 5 ragazzi (prezzo che si riduce alla metà per mezza giornata).  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati