Enna, Archivio

Pochi, ma ci sono: stanziati i fondi per le scuole

Diciannove mandati per fare iniziare il nuovo anno didattico negli istituti di competenza dell’ex ente: saranno spesi 210 mila euro

ENNA. La Provincia stanzia 210 mila euro per le scuole di sua competenza quale prima anticipazione, sul budget del nuovo anno scolastico, calcolata sui due dodicesimi di quanto erogato nel 2012. Lo ha fatto grazie a diciannove diversi mandati. Le somme assegnate sono veramente poche ma servono per iniziare l'attività di preparazione per l'anno scolastico 2013/2014 che prenderà il via nel prossimo mese di settembre. Anticipazioni che poi saranno riviste e conguagliate alla determinazione finale della somma di competenza per ciascuna scuola. In particolare le somme sono state così suddivise: Istituto d'istruzione superiore "Alessandro Volta" con annesso istituto Professionale Servizi sociali di Nicosia 10.784,54 euro; Istituto tecnico commerciale e per geometri "Duca d'Aosta" di Enna 11.104,62 euro; Istituto "Ettore Majorana" con annesso Liceo Scientifico di Troina € 8.864,64 euro; Istituto superiore "Ettore Majorana" con sedi associate Iti, Itas, Iter di Piazza Armerina 15.323,02 euro; Liceo scientifico statale "Pietro Farinato" di Enna 10.630,55 euro; Liceo scientifico "Ettore Majorana" di Nicosia 8.985,73 euro; Istituto d'istruzione secondaria superiore "Dante Alighieri" Liceo socio psico pedagogico e Liceo ginnasio di Enna 9.398,50 euro; Liceo scientifico e pedagogico "Giovanni Falcone" di Barrafranca 10.092,21 euro; Istituto d'istruzione superiore Ipsia Ipssar "Federico II" di Enna 11.758,93 euro; Istituto d'istruzione superiore professionale di Stato per l'industria e l'artigianato "Boris Giuliano" con associato Ipss "Quattrino" di Piazza Armerina 21.335,21 euro; Istituto d'istruzione superiore "Magno" di Valguarnera, con sedi associate Istituto professionale per l'agricoltura di Aidone, Istituto professionale servizi sociali di Centuripe e Istituto professionale agroambientale di Barrafranca 15.906,91 euro; Istituto d'istruzione superiore "Gen. Cascino" di Piazza Armerina 10.247,34 euro; Liceo classico "F.lli Testa" con annesso Liceo socio psico pedagogico e Scienze sociali di Nicosia 10.596,64 euro; Liceo ginnasio e Liceo psico pedagogico "Nino Vaccalluzzo" di Leonforte 4.789,76 euro; Liceo scientifico "Medi" di Leonforte 8.816,36 euro; Istituto regionale ad indirizzo artistico "Cascio" di Enna 5.601,42 euro; Istituto tecnico commerciale e per geometri "Leonardo da Vinci" con sede associata Istituto magistrale statale "Francesco Crispi" di Piazza Armerina 11.289,45 euro; Istituto d'istruzione superiore "Fedele" di Agira con sedi associate Iiss Citelli e Iiss di Gagliano Castelferrato 12.734,64 euro; Liceo linguistico Abramo Lincoln di Enna con sede associata di Agira 9.000 euro. Di certo non sono somme che possono soddisfare le esigenze delle singole scuole, anzi sono una goccia nel mare, servono però a cominciare a preparare il nuovo anno scolastico in attesa che la Regione intervenga con nuovi trasferimenti. Non a caso nel provvedimento della Provincia è specificato che si tratta della prima anticipazione di due dodicesimi sulla somma 2012.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati