Tradizioni religiose, spettacoli, sport: al via festa della Madonna de Carusi

ENNA. Tradizioni religiose, spettacoli, sport e tempo libero. Si articolerà anche quest'anno su questi versanti il programma dei festeggiamenti della Madonna de Carusi e che avrà come momento clou extrareligioso il festival canoro dei bimbi giunto alla trentatreesima edizione e che quest'anno tra i suoi partecipanti vedrà piccoli artisti che sono stati all'ultima edizione dello Zecchino d'Oro. La festa come da tradizione si svolge nel quartiere di S.Agostino con la giornata solenne nella prima domenica di settembre. Il cartellone degli appuntamenti previsto dalla Confraternita di Maria Santissima delle Grazie il cui rettore è Paolo Vicari organizzatrice dei festeggiamenti con il patrocinio del Comune prederà il via martedì prossimo con il torneo di calcio a 5 Memorial Pietro Caruso e che si disputerà al campo Green Game di contrada Bruchito. Il 28 agosto al campo comunale di Pergusa il Memorial Vito Cardaci di calcio con la partecipazione dell'Agira Nissoria, S.Sebastiano Calascibetta e Trinacria Enna. Il 26 agosto invece le iscrizioni dei giochi di quartiere mentre alla sala Cerere alle 17 la presentazione della trentatreesima edizione del Festival Canoro dei bimbi. Il 29 alle 19 l'inizio del triduo religioso con la traslazione della madonnina dalla cappelletta in piazza S.Agostino sino all'altare maggiore della chiesa parrocchiale. A seguire la messa e spettacolo musicale in piazza. Venerdì 30 in piazza S.Agostino il tradizionale torneo di calcio balilla. Sabato 31 la prima delle due serate del Festival presentato da Luigi Vicari con la partecipazione di una trentina di piccoli artisti dai 5 ai 16 anni. La giornata di domenica quella dei festeggiamenti solenni si apre con la messa dei confrati e portatori alle 8 mentre le altre messe alle 10 e 11,30. Dalle 18 il via alla processione del simulacro della Madonna che partendo dalla chiesa parrocchiale, si snoderà per le vie principali della città per poi fare nuovamente ritorno in chiesa. Alle 20,30 il via allo spettacolo di giochi pirotecnici mentre dalle 21,30 la seconda e conclusiva serata del Festival Canoro che sarà presentato da Elisa Di Dio. La domenica successiva la traslazione del simulacro della madonna che dalla chiesa parrocchiale sarà nuovamente trasferita nella cappelletta in piazza S.Agostino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati