Enna, Archivio

Prg di Pietraperzia, ultime battute dopo 40 anni di attese

Lo strumento urbanistico in aula nelle prossime settimane. Consegnato al Comune il piano geologico

PIETRAPERZIA. "Dopo un'attesa quarantennale, il nuovo piano regolatore va in porto. Infatti è stato consegnato al Comune il piano geologico. Nelle prossime settimane sarà portato in consiglio comunale per la sua approvazione definitiva".  Lo comunica il sindaco Enzo Emma. A redigere il nuovo strumento urbanistico è l'ingegnere nisseno Giorgio Bongiorno e l'ingegnere Francesco Trombino, componente, tra l'altro, del Cru, Comitato Regionale Urbanistica. Sulla scorta della Zona Franca di cui fa parte Pietraperzia, il nuovo Prg prevede l'insediamento di nuove attività commerciali e artigianali in vari punti attigui al paese. Tra le zone che ospiteranno tali insediamenti ci sono Piano Noci, Mandrazzi e numerose altre. Attualmente lo strumento urbanistico in vigore è il Piano di Fabbricazione vecchio di una quarantina di anni.  Il nuovo piano regolatore generale finora non ha avuto fortuna. Negli anni Novanta era stato approvato dal consiglio comunale pietrino. La Regione lo aveva però inesorabilmente bocciato perché sovradimensionato rispetto al numero di abitanti. Il nuovo Prg è stato recentemente integrato con i vari allegati richiesti dalla normativa e quindi è pronto per il suo approdo in aula. Il sindaco Emma conclude: "Il nuovo strumento urbanistico porrà la parola fine ad una questione che si trascina da decenni e permetterà di guardare al futuro con maggiore tranquillità".   L'assessore al ramo Paolo Di Marca aggiunge: "Il nuovo piano regolatore in fase di ultimazione ci darà numerose possibilità in termini occupazionali. Infatti il nuovo strumento urbanistico permetterà di sbloccare l'asfittico settore dell'edilizia e di offrire un salutare ossigeno in tale settore e anche in altri comparti produttivi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati