Piazza Armerina, sette bagni pubblici tutti chiusi nel paese con il boom di turisti

PIAZZA ARMERINA. Città turistica, ma con tutti i bagni pubblici chiusi a chiave perché non funzionanti. Interrogazione consiliare presentata dal consigliere Calogero Cursale, esponente di Grande Sud, su un tema che spesso torna a diventare oggetto di critiche e polemiche. Soprattutto per un centro abituato a vedere in città gruppi di turisti, tra cui molti bambini e anziani.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA        

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati