Enna, Archivio

Pietraperzia, bus dei pendolari in ritardo: la Sais anticipa la partenza

PIETRAPERZIA. Si avvia a rapida soluzione la problematica degli studenti pendolari. Incontro dirigenti Sais Trasporti, famiglie e ragazzi. La società di autolinee si è impegnata ad anticipare la partenza del pullman da Pietraperzia per Caltanissetta. Questo permetterà ai ragazzi di arrivare in orario nelle rispettive scuole di Caltanissetta. L'incontro si è tenuto nell'aula consiliare durante i lavori del consiglio comunale convocato dal presidente del consiglio comunale Rosa Maria Giusa. Tra i presenti all'incontro, Samuela Scelfo (titolare Sais Trasporti), Giovanna Mammana (madre di Samuela e presidente Sais Trasporti), Vincenzo Asaro (Direttore di Esercizio) e Giuseppe Grisaffi (responsabile servizio movimento). In aula anche il sindaco Enzo Emma, l'assessore alla Scuola Paolo Di Marca e una vasta rappresentanza di genitori e di studenti pendolari.


Ad esporre i problemi degli studenti e in loro rappresentanza è stato il giovane Davide Tumminelli, quinto anno dello scientifico. I vertici Sais Trasporti hanno comunicato che la partenza è stata anticipata di 10 minuti per alleviare i disagi dei ragazzi. Attualmente la società sta monitorando la situazione per cercare di apportare altri miglioramenti al servizio. Durante l'incontro si è anche raggiunto l'accordo di cercare una soluzione anche per il ritorno quando i ragazzi escono da scuola e al termine delle attività didattiche. Gli orari saranno rimodulati per venire incontro alle necessità degli studenti pendolari. A frequentare le scuole superiori di Caltanissetta ci sono, tra l'altro, 187 ragazzi che partono tutti i giorni da Pietraperzia verso Caltanissetta. La Sais Trasporti sta cercando di potenziare anche il servizio con l'aggiunta di altri autobus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati