Furto e uccisione di animali: quattro arresti a Nicosia

Catania, Enna, Archivio

NICOSIA. Quattro persone sono state arrestate dagli agenti della Squadra Mobile e del commissariato di Nicosia con l'accusa di furto in abitazione rurale, furto di un gregge, maltrattamento ed uccisione di animali. Si tratta di Giuseppe Privitera di Misterbianco 47 anni, Biagio Salvatore Grasso, 28 anni, di Catania, Angelo Iannitello, 21 anni,  nato a Catania ma residente a Troina e Salvatore Privitera, 33 anni, di Catania, l'unico a cui sono stati concessi i domiciliari.


I 4  dopo avere fatto razzia in una casa rurale hanno rubato un gregge di 36 ovini e caprini poi stipati in un furgone. Alcuni esemplari sono stati trovati morti dai poliziotti che hanno fermato il furgone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati