Troina, due disabili «volontari» al Comune nello staff del sindaco e in biblioteca

TROINA. Stipulata una convenzione tra il Comune e l'associazione di volontariato "La Solidarietà Onlus" per dare la possibilità a alcuni giovani diversamente abili di esercitare attività di volontariato all'interno dell'Ente. I primi due volontari inizieranno la loro attività già a partire dal prossimo 28 novembre. Uno dei due ragazzi entrerà a far parte dello staff personale del sindaco, il secondo invece svolgerà la propria attività di volontariato presso la biblioteca comunale.


«Ci è sembrato un atto concreto di attenzione verso i più deboli - ha dichiarato il sindaco Fabio Venezia - che meritano di essere valorizzati e integrati e non, come spesso accade, emarginati dalla società. Si tratta di un piccolo gesto, ma sicuramente di grande solidarietà che realizzeremo in collaborazione con le associazioni e di quanti intendono operare in questo campo».


La richiesta di sottoscrizione è stata avanzata dal presidente dell'associazione, Angelo Impellizzeri, che dal 2002 opera insieme a un gruppo di volontari che hanno vissuto e condividono l'esperienza della Fondazione Oasi "Città Aperta". L'integrazione e la condivisione con i più deboli attraverso progetti educativi e culturali, ha già registrato positive esperienze con la realizzazione delle iniziative "Sport-Insieme", "Cin Golf" e "Progetto Bivio… Insieme per Costruire il Futuro».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati