Enna, Archivio

Pietraperzia, altri 493 posti nel campo da gioco: un maxi finanziamento al palasport

PIETRAPERZIA. Un finanziamento di un milione 620 mila euro dalla Regione Sicilia, assessorato ai Beni Culturali ed Ambientali per il Palasport di contrada Bivio Luogo. Ai mille posti esistenti se ne aggiungeranno altri 493 amovibili utilizzando il campo da gioco. «Abbiamo ottenuto - dichiara il sindaco Vincenzo Emma - un finanziamento di un milione 620 mila euro per il completamento del "Palapetra", conosciuto anche come teatro tenda o Palasport». La costruzione fu iniziata una ventina di anni fa dalla Provincia di Enna, ai tempi degli allora consiglieri provinciali pietrini Rosario Bauccio e Salvatore Milazzo. La struttura, di proprietà del Comune di Pietraperzia, si trova nei pressi del Bivio Luogo, a due chilometri e mezzo dall'abitato pietrino e a una decina da Barrafranca. È una struttura polifunzionale di recente costruzione. Può ospitare manifestazioni sportive ma anche eventi culturali e teatrali a carattere regionale per l'ampia disponibilità dei posti a sedere, circa 1000 all'impedì e 750 posti a sedere. «La struttura, - continua il sindaco Enzo Emma - collaudata parzialmente presenta un campo da gioco in gomma per varie manifestazioni sportive». Ci sono anche degli spogliatoi indipendenti, un palcoscenico dotato di locali per le quinte e il retropalco, dei camerini e delle gallerie laterali per i mille posti a sedere. A questi potranno aggiungersi altri 493 posti utilizzando il campo da gioco. Entro 90 giorni il Comune deve presentare il progetto esecutivo all'assessorato regionale ai Beni Culturali. Progettista per la realizzazione dell'opera è l'architetto Maurizio Saverino. Rup (Responsabile Unico Procedimento) è il geometra del Comune di Pietraperzia Rocco Bongiovanni."Siamo soddisfatti conclude il sindaco Enzo Emma - perché questo impianto sportivo si avvia ad essere utilizzato in tempi ragionevolmente brevi". Il palasport potrà essere utilizzato per eventi di viario genere anche dai Comuni vicini come la stessa Barrafranca, Riesi, Piazza Armerina ed altri paesi del circondario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati