Enna, Archivio

Via Ingrassia a Regalbuto, il nodo dei parcheggi Il sindaco: ridurli a favore dei pedoni

REGALBUTO. Rilanciare l'economia del centro storico e la riduzione dei parcheggi a favore dei pedoni. Sono stati questi i temi dibattuti dal sindaco Francesco Bivona e dai commercianti della via Gian Filippo Ingrassia. Diverse le posizioni assunte nel corso dell'incontro, durante il quale è emersa da parte di molti commercianti la volontà di ripristinare totalmente i parcheggi di qualche anno fa. «Credo che non sia la soluzione ideale - afferma il sindaco Bivona - La volontà di diminuire il numero dei parcheggi è determinata dalla necessità di garantire degli spazi per i pedoni in una via principale già difficile da gestire per l'inciviltà e la scorrettezza di molti cittadini - continua -. Purtroppo molti di quei parcheggi erano occupati giornalmente, e legittimamente aggiungo, dai commercianti che io stesso ho voluto sentire per trovare qualche soluzione condivisa, auspicandomi che gli stessi incarichino successivamente le associazioni di categoria per poter trovare nuove soluzioni ed aprire tavoli di lavoro permanenti per tutte le problematiche del comparto. Aver creato degli spazi, seppur limitati per i pedoni, sono sempre convinto che sia positivo». Tra l'altro è aumentato il controllo, tanto che le multe elevate hanno avuto un «aumento di quasi il 200 per cento - sono le parole di Bivona -, ma garantirò, anche come richiesto dai commercianti, un'azione ancora più incisiva da parte degli agenti di polizia municipale per un maggior rispetto delle regole». Il sindaco sottolinea poi alcune iniziative che potrebbero risultare vantaggiose, «come una maggior movimentazione dei veicoli con soste limitate nel tempo, l'individuazione di altri aree "carico/scarico" e la differenziazione degli orari di chiusura al transito di via Gian Filippo Ingrassia nel periodo invernale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati