Piazza Armerina, affreschi del Borremans a rischio infiltrazioni

Il sacerdote Antonino Scarcione lancia l’allarme: l’umidità sta deteriorando le opere settecentesche

PIAZZA ARMERINA. Infiltrazioni, umidità e collasso dei pigmenti rischiano di cancellarli per sempre. Gli affreschi settecenteschi del Borremans della chiesa di San Giovanni Evangelista di Piazza Armerina potrebbero subire danni irreversibili senza un intervento di restauro.  Don Antonino Scarcione per questo ha lanciato un grido d'allarme alla politica, alle associazioni, al mondo della cultura e alle istituzioni regionali.         

UN SERVIZIO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati