Sequestrata discarica abusiva a Piazza Armerina

Enna, Archivio

PIAZZA ARMERINA. Un fabbricato rurale ed un'area di circa 30mila metri quadri abbandonati e trasformati in discarica abusiva di rifiuti speciali e pericolosi sono stati scoperti e sequestrati dalla Guardia di Finanza di Piazza Armerina in contrada Candilia Dedere nell'ambito di un servizio di controllo del territorio. La proprietà, ora abbandonata, apparteneva ad una coppia di coniugi deceduti da tempo. Nel fabbricato e nelle sue vicinanze, un tempo deposito di sanitari, sono state contate oltre 500 carcasse di pneumatici, telai di frigoriferi, carrozzerie di automobili, tubi in pvc ed altro materiale di risulta insieme a cumuli di lastre per coperture e
serbatoi d'acqua in Eternit. Area e materiale abbandonato sono stati affidati in consegna
al responsabile del settore protezione civile e politiche ambientali del Comune di Piazza Armerina. Al momento si procede a carico di ignoti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati