Stangata a Piazza Armerina, la giunta aumenta le imposte

Enna, Archivio

PIAZZA ARMERINA. Imu e addizionale comunale Irpef aumentano per le tasche dei contribuenti della città dei mosaici. La giunta ha dato il via libera ai due tributi e il 14 novembre sarà il consiglio comunale a dare il proprio benestare. Per la seconda casa di proprietà si pagherà l'aliquota massima del 10,6 per mille, così come per un negozio o un bar. Per l'abitazione principale la seconda rata, se dovuta (ancora c'è incertezza a livello nazionale), rimane al 4 per mille, con le detrazioni previste per legge. Chi apre un'attività produttiva nel centro storico potrà godere di uno sconto, vedendosi applicata un'aliquota del 4,6 per mille. Ro.Pa.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati