Casa di riposo di Piazza Armerina verso la chiusura, appello dei lavoratori

PIAZZA ARMERINA. Appello pubblico dei dipendenti della casa di riposo San Giuseppe per scongiurare la chiusura dell'istituto di Piano Sant'Ippolito. Il personale dell'Ipab, il quale vanta decine e decine di buste paga arretrate, in una nota esprime tutto il proprio disagio per la situazione debitoria del centro per anziani, ma soprattutto per una sorte di indifferenza che viene constatata a livello istituzionale. «I lavoratori della casa di riposo per anziani sono stanchi di parole, tutte buone e giuste, ma in questa situazione di rischio chiusura ci servono atti di solidarietà concreta, occorre che le istituzioni comunali, dai singoli consiglieri agli assessori, ci aiutino a risvegliare dal letargo gli amministratori regionali, sordi al grido di aiuto che proviene dall'unico servizio socio-assistenziale pubblico della nostra cittadina di 22 mila abitanti», si legge in un documento del comitato di lotta per la difesa dell'Ipab piazzese.
«Chiediamo altresì sostegno concreto anche ai nostri deputati regionali in quanto interlocutori privilegiati, chiediamo che ognuno di loro attivi i rispettivi partiti di appartenenza, affinché all'assemblea regionale siciliana si discuta della possibilità di incrementare il capitolo di spesa relativo alle Ipab in Sicilia e si favorisca un piano di rientro per salvare lo stato sociale in Sicilia», aggiungono i lavoratori. «La regione più povera dell'Italia non può per una questione di giustizia sociale e di solidarietà vera, affidare i servizi socio-assistenziali esclusivamente al privato sociale, che pure serve, a breve in città potrà fruire di assistenza solo chi avrà le risorse economiche per pagarsela». Quindi un riferimento al target di chi utilizza attualmente la San Giuseppe: «Tra i nostri ospiti solo la metà circa supera i 500 euro di pensione, che faranno gli altri?».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati