Nicosia, il Basilotta è in ginocchio Il sindaco: "Occorrono interventi urgenti"

Malfitano ha inviato una nota a Crocetta e promette che se non ci saranno interventi entro fine mese, ricorrerà alla magistratura

NICOSIA. Troppe le criticità dell’ospedale Basilotta, almeno secondo quanto è descritto in un documento sottoscritto da tutti i primari.
Si tratta di carenze di personale, di inadeguatezza degli spazi ed inadempienze nelle forniture. Il sindaco Sergio Malfitano, che ha inviato una nota urgente al Governatore Crocetta, all’assessore regionale alla Salute, al commissario straordinario, ai direttori, sanitario e amministrativo, dell’Asp, e al ministero della Salute, parla di «gravissime problematiche» che vanno risolte in tempi brevissimi: la messa in mora scade alla fine del mese, e dopo viene annunciato che si ricorrerà alla magistratura.

UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati