Disabile discriminato al lavoro: parte una diffida alla Provincia di Enna

ENNA. Violazioni relative al mancato rispetto della normativa relativa ai portatori di Handicap. Questa la motivazione principale per cui la segreteria del Pubblico Impiego Cisl di Enna, Caltanissetta ed Agrigento ha diffidato la Provincia rea a suo dire di non tutelare i diritti di Filippo Cammarata dipendente dell'ente e portatore di handicap. Il segretario interprovinciale Gianfranco Di Maria e territoriale Nino D'Alia affermano che nei confronti di Cammarata vengono riscontrate violazioni sulle normative sui portatori di handicap. Ed a a quanto pare lo stesso lavoratore lamenta la mancanza di un proprio carico di lavoro determinato in relazione alla giusta ed attenta valutazione del proprio handicap e secondo la Cisl in palese violazione di norme e contratti vigenti. «Rimaniamo increduli a fronte della, verosimile, indifferenza nei confronti di questa categoria di lavoratori - scrivono Di Maria e D'Alia - eppure, siamo convinti, basterebbe poco per esaudire le richieste del lavoratore in questione e riconoscerli quella dignità che gli è propria in quanto Lavoratore e, ancor di più, in quanto lavoratore con portatore di handicap». Secondo i due sindacalisti Cammarata può e deve essere posto nella condizione di poter svolgere la propria attività, quindi, essere e sentirsi utile alla comunità. Oltre ad esprimere piena solidarietà al collega al quale non faremo mancare tutto il nostro supporto - concludono - siamo a richiedere ai responsabili di attivarsi con urgenza per verificare i fatti denunciati dal lavoratore».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati