Piazza, partono i lavori alla rete fognaria

PIAZZA ARMERINA. Inizieranno la prossima settimana i lavori di ripristino della rete fognaria sotto la piazza Falcone Borsellino, primo passo per poter utilizzare l'area attualmente transennata per ragioni di sicurezza. Una manutenzione attesa da anni che aveva visto un continuo rimpallo di competenze tra il Comune e Acquaenna, la società che gestisce in città il servizio idrico e fognario.
«I lavori saranno eseguiti dalla società Acquaenna, solo la caparbietà della terza commissione consiliare Lavori pubblici ha permesso che tale situazione si potesse risolvere dopo circa sette anni», sottolinea il consigliere Francesco Alberghina, presidente della commissione. Un canale sotterraneo con la pavimentazione sfondata all'origine del grosso avvallamento che da alcuni anni rendeva inagibile una fetta dell'ex piazza Europa. Prove generali di collaborazione quelle scattate tra Comune e Acquaenna in seguito alla richiesta di sopralluogo congiunto arrivata dalla commissione consiliare Lavori pubblici nei mesi scorsi.
Una videoispezione a tre metri di profondità è stata effettuata da due operai di Acquaenna che si sono calati nella grande condotta mista, alta circa 1,70 metri e percorribile a piedi, con una sonda in mano, consentendo di individuare un'area di diversi metri, sulla pavimentazione della condotta, in cui è necessario intervenire per ripristinare la pavimentazione. Le acque nere e bianche attualmente in parte si disperdono nel sottosuolo, provocando il cedimento di una parte della piazza. Sopralluogo effettuato anche più a valle dalla commissione, sempre accompagnata dai tecnici di Acquaenna e ufficio Tecnico, nella vicina via Giacinto Lo Giudice, dove le due parti avrebbero trovato un accordo di massima per realizzare un bypass che dovrebbe spostare sulla sede stradale un tratto di condotta fognaria, eliminando alla radice la fonte del dissesto che ha di fatto distrutto una parte della strada.
«Voglio ringraziare l'ottimo lavoro svolto dai componenti Salvatore Ferrara, Andrea Velardita, Ivan Picicuto e Calogero Cursale i quali si sono contraddistinti per la serietà e il grande attaccamento alla nostra città», dice Alberghina. Una buona notizia anche per il mercato settimanale che avrà più spazio a disposizione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati